Bobbio

Banda di bulle picchia quindicenne

Nove quindicenni hanno picchiato una ragazza, della stessa età, in un comune della Lomellina. L'aggressione, secondo le indagini condotte dagli investigatori, è avvenuta su ordine di una 18enne, che era gelosa perché il fidanzato l'aveva lasciata per la vittima del pestaggio. La ragazza aggredita si è recata all'ospedale, dove le sono state riscontrate ferite giudicate guaribili in pochi giorni, e poi con i genitori ha fatto denuncia ai carabinieri. La posizione delle 9 'picchiatrici' (tutte italiane che risiedono nello stesso comune della giovane picchiata, non studiano e non lavorano) è attualmente al vaglio del Tribunale per i minorenni di Milano. La 18enne che, secondo le indagini, ha ordinato il pestaggio è anche accusato di stalking: nei giorni precedenti a questo episodio avrebbe infatti inviati diverse minacce alla sua "rivale in amore" tramite telefonate, sms e post su Facebook. Per lei è stata disposta, su richiesta del suo legale, la "messa in prova" in una comunità per il periodo di un anno.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie